raccontare la montagna

Data 24/11/2023 - ore 20.45
Luogo Conegliano - Auditorium Dina Orsi
jpg


 
programma indicativo

AUTORE: Giuseppe Fedato - Ali e Radici Multivisioni

Tra sogno e realtÓ, Naturalistico,6 minuti: Giuseppe Fedato - Ali e Radici Multivisioni
I riflessi che le superfici di laghetti e pozze ci restituiscono,
sono spesso più vividi del vero; il ghiaccio vorrebbe intrappolarli
e il vento, dispettoso, gioca a scomporli continuamente.

AUTORE: Giulia Bottega

Terre Alte, Naturalistico Montagna,4 minuti: Giulia Bottega
Un tributo personale dedicato alla montagna, luogo che mi ha vista crescere e che continua a riempire la mia vita giorno dopo giorno. Una passione lenta e discreta che si intreccia a quella per la fotografia, contenitore di attimi senza tempo e strumento perfetto per catturare la natura attorno a me.

AUTORE: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni /

Era ieri, Storico emotivo,18 minuti: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni
Un breve viaggio più emotivo che storico, nella Grande Guerra combattuta nei monti e lungo il fiume Piave soprattutto nelle ultime battaglie del conflitto.

Il sottotenente Luigi Bergamo da Valdobbiadene, è partito da Buenos Aires dov'era emigrato con la famiglia, nemmeno diciottenne per schierarsi nel Regio Esercito Italiano e partecipare al primo conflitto mondiale.

"Mi sembra ieri... e forse lo era!

Guarda! La Piave, il Cesen e poi il Grappa...
...
Non so cosa sia vero nelle “mie” parole,
non traducono quanto ho vissuto...
non credo io... a ciò che ho vissuto.

Era ieri!"

AUTORE: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni /

Prima o poi ci si deve separare, Espressione artistica,3 minuti: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni
Immagini di montagna realistiche (a carboncino), immaginate con la fantasia e con la mente (acrilici di montagne ideali) e dipinti astratti a raffigurare la roccia, gli abeti divelti, la neve, la profondità dei rilievi e delle sagome intrecciate fra loro con poche parole che raccontano di un rapporto con la montagna come "stato d'animo".

Uno stato d'animo arricchito di sensazioni ed esperienze, ma carico di quella tristezza che è propria di chi ha 'smarrito' un amico che andato avanti, perché la montagna è anche questo: nostalgia e desiderio di essere meravigliati.
Alti silenzi, Naturalistico,7 minuti: Rinaldo Checuz
Nel regno della regina, Naturalistico,8 minuti: Rinaldo Checuz
Un viaggio nelle Dolomiti, tra le cime meno frequentate dove è possibile fare
incontri speciali e tra scenari meravigliosi ecco comparire la regina indiscussa del
cielo.

AUTORE: Giuseppe Fedato - Ali e Radici Multivisioni

Quartet, Naturalistico,10 minuti: Giuseppe Fedato - Ali e Radici Multivisioni
La natura si mostra spesso nella sua complessità e ogni situazione che ci coinvolge è un'occasione propizia per coglierne un aspetto. Da questa ricerca nasce Quartet, un lavoro che si concentra su quatto soggetti, colti sul filo ideale delle stagioni.

AUTORE: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni /

il grande artista del mattino, Naturalistico Paesaggio,2 minuti: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni
Il desiderio di spazi aperti e la voglia di “natura” ci hanno catturato l'anima perché in questo periodo viviamo la nostalgia di qualcosa che consideravamo normale.

Non è questo un racconto per immagini ma solo immagini di un desiderio.

Il desiderio di non dare più per scontata o banale l'infinita bellezza dei paesaggi che ci è dato incontrare.
Il desiderio di poter presto rivivere i momenti speciali di un'alba in montagna.
Il desiderio di acquisire la consapevolezza che la natura è come noi: ha bisogno di cu(o)re.